La soluzione é stata studiata e realizzata per gestire in modo semplice, sicuro e completo tutti gli adempimenti riguardanti la DICHIARAZIONE DI INTENTO sia per quanto riguarda gli adempimenti relativi al ciclo passivo che per quello attivo.

Come tutte le nostre soluzioni, anche questa é modulare e quindi scalabile, personalizzabile per specifiche esigenze senza intaccare le funzionalità standard della soluzione.

CILO PASSIVO

Notoriamente riguarda quelle aziende che hanno lo status di esportatore abituale.

La soluzione opera in base al metodo del plafond fisso ma a richiesta é possibile anche possibile adottare il metodo del plafond mobile nonchè la gestione del passaggio da uno all'altro dei due metodi.

Nella versione più completa della soluzione, le problematiche gestite in automatico, sono:

 

 

 

  • verifica dei presupposti per lo status di esportatore;

  • calcolo del plafond disponibile;

  • generazione  singola o massiva  delle DICHIARAZIONI DI INTENTO  e ovviamente anche modifica,  visualizzazione e revoca.

  • Invio automatico e massivo Dichiarazione di intento all'AdE e gestione messaggi di ritorno (funzionalità in fase di test) .

  • Stampa Modello Dichiarazione di intento e invio tramite PEC  ai fornitori destinatari.

  • controllo erosione plafond assegnato ai singoli fornitori e monitoraggio continuo rispetto al plafond globale, in particolare ​la funzionalità prevede due momenti di verifica della capienza  del plafond: 

1) fase di emissione Ordine di Acquisto dove in caso di splafonamento, anche parziale, o in precedenza al raggiungimento di una predeterminata percentuale di erosione del plafond assegnato e di quello globale, viene visualizzato un messaggio di Worning e inviato tramite email alle funzioni aziendali preposte, indicante il valore eccedente. In tal modo è possibile intraprendere per tempo le opportune misure. In questa fase il rischio di splafonamento é  previsionale  nel senso che sommando  tutte le fatture già emesse e tutte quelle che lo saranno fino alla esecuzione dell'ordine in elaborazione, potrà esserci superamento del plafond assegnato al fornitore o addirittura di quello globale pur non splafonando per il fornitore in elaborazione. 

In ogni caso, viene aggiornato il valore dell’ordinato,  anche in caso di variazioni successive dell'OdA o cancellazione.

In fase di aggiornamento automatico dell'ordinato, se il programma  non trova valorizzati i campi Anno (con riferimento all'anno solare e non all'esercizio contabile), società, codice fornitore, effettua in automatico l'inserimento e  viene  mostrato a video l'apposito campo perché l’utente possa inserire il plafond per il fornitore in questione.

 

2) Fase di registrazione fattura tramite transazione MIRO con riferimento all’OdA, o in assenza del modulo MM, tramite transazione FB60.

Il programma effettuerà la verifica di capienza dei plafond: globale ed assegnato al fornitore. Le casistiche sono ovviamente due:

  • Vi è capienza in entrambi. In tal caso  viene aggiornato l’importo fatturato della D.I. e del Plafond Globale. Contemporaneamente storna il valore dell’OdA di riferimento (se esistente) dall'ordinato.

  • Non vi è capienza ache in uno dei due, anche parziale. Sarà visualizzato un riquadro con messaggio che avverte l’utente dello  splafonamento e del relativo ammontare. L’utente potrà abbandonare o proseguire facendo le opportune registrazioni.

 

In fase di registrazione fattura sono, poi, previsti tutta una serie di controlli assicurare la corretta registrazione della fattura.

  • Report per monitorare la situazione complessiva e per singolo fornitore o singola Dichiarazione di intento soprattutto se emessa di volta in volta a fronte singola fattura.

  • Registro delle Dichiarazioni di intento emesse.

  • Report dati per compilazione quandro VC dichiarazione annuale IVA.

 

 

 

CILO ATTIVO

          In fase di revisione della soluzione per meglio adeguarla alle esigenze emerse.

          Il rilascio della nuova versione é previsto entro fine 2018

 

 

 

 

Interessa tutti gli esportatori abituali che vogliono una soluzione completa e particolarmente coloro che hanno alti volumi di dichiarazioni di intento da gestire, come anche coloro che li hanno come clienti.

Modulo DICR
Modulo DINV
Modulo BASE
Modulo DIVC
Modulo DIAT